SERGIO BREVIARIO

Sergio Breviario nasce a Bergamo nel 1974. Vive e lavora a Milano.
Nel 1998 si diploma all’Accademia di Brera di Milano e successivamente studia presso la Kingston University di Londra. Tra le mostre personali ricordiamo:
The Belle of the Ball, MAC Museo d'Arte Contemporanea, Lissone, 2015. The Time Machine Oltrepò, Galleria del Premio Suzzara, Mantova, 2014. Blemmi, Posteria Cafè, Milan, 2014. La Logica del Tornasole, CARS, Final Palazzotto di Orta san Giulio, Omegna 2013. 21 Quadrati, Galleria Marie-Laure Fleisch, Rome, 2013; 23, Gaff farnespazio, Milan. 2012 Prototipo di macchina per la conquista del mondo, a cura di Ludovico Pratesi, Centro arti visive Pescheria, Pesaro; 2011. Drawings by 2 (con Marco Bongiorni), a cura di Ludovico Pratesi, Galleria Marie-Laure Fleisch, Roma; 2010. L’erba del re non fa crescere i fiori, Fabio Tiboni arte contemporanea, Bologna; 2009. Una mostra a pois, Fabio Tiboni arte contemporanea, C/O ArtVerona, Verona; 2009. Fanzine, Primo tempo, C/O L’ospite e l’intruso, Varese; 2009. Sergio: Ciao come va? Ale: Bene. Sergio: Allora io porto le bolle. Ale:Io la mostra. Sergio: No, lascia a casa tua zia (con Alessandro Roma), Mars – Milan Artist Run Space, Milano.

Intervista in conversazione (2017) 

La conversazione tra Ermanno Cristini e Sergio Breviario, ambientata nello studio dell’artista, arredato in un inconfondibibile stile modernista.

CREDITI
Regia: Liliana Carugati, Lorenzo Baldi
Fotografia: Liliana Carugati, Lorenzo Baldi
Montaggio: Lorenzo Baldi
Musiche: Sonoton
Girato nel 2017

TECNICA
Standard di produzione: Ripresa UHD 25p, Montaggio HD 25p
Camera: Panasonic GH4, Panasonic GH5
Ottiche: Sigma 18-35 mm f 1.8, Nikon 50 mm f 1.8
Codec: .mov Prores HQ e mp4 150 Mbps
Postproduzione: Final Cut Pro X

Questo sito non fa uso di cookies
This site does not use cookies