INTERVISTE IN CONVERSAZIONE

"Interviste in conversazione", a cura di Ermanno Cristini, consiste in una serie di colloqui con artisti e critici/curatori, alla ricerca di punti di vista significativi sul mondo dell'arte, con un accento marcato sugli aspetti teorici. In questa pagina sono presentate le versioni condensate entro 10’-15’. Qui sono disponibili le versioni integrali

Loredana Longo (2019)

Biografia

Loredana Longo nasce a Catania 1967, vive e lavora a Milano.
Diplomata in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Catania, prosegue il suo percorso seguendo un concetto da lei stessa denominato “Estetica della distruzione”, in cui realizza installazioni, performance spesso documentate da video e fotografie.
Numerose le mostre in Italia e all’estero tra cui ricordiamo: 2018/ Same same but different, Kunst Merano e Museo Civico di Castelbuono, Palermo/ Piedediporco, Francesco Pantaleone, Milano, 2017/ Victory, la mattanza, Consolato Italiano a New York/ Due South, Delaware Contemporary Museum, Wilmington, USA Victory, Francesco Pantaleone arte Contemporanea, Palermo, 2016/The Mdina Cathedral Contemporary Art Biennale, Malta, 2015/ Nel mezzo del mezzo, Palazzo Riso, Palermo, 2015/ My own war, GAM, Palermo, 2014/ Un été sicilien, Chateau de Nyon, Svizzera, 2013/ Violence- XV Biennale Donna- PAC- Ferrara, 2012/ Secret Gardens, Tent, Rotterdam/ WUunsch und Ordnung, Ausstelungsraum Klingental, Basel, Svizzera, 2011/ Festarte Videoart Festival, MACRO Testaccio, Roma, 2010/ Inmotion 2009, Biennal Internacional de Performance i Arts Visuals Aplicades, CCCB, Spagna, 2009/ AIM, International Biennale, Marrakech, Marocco, 2009/ Tina B., The Prague Contemporary Art Festival, Praga, Repubblica Ceca, 2008/ Abracadabra, Italian Institute of Culture, Madrid, Spagna, 2008/ Gemine Muse International, Benaki Museum, Atene, 2004/ XIV Quadriennale, Anteprima, Palazzo Reale, Napoli/ Echigo Tsumari Art Triennal, Tokio, Japan.

SITO WEB: http://www.loredanalongo.com

CREDITI
Regia: Liliana Carugati, Lorenzo Baldi
Fotografia: Lorenzo Baldi
Montaggio: Liliana Carugati, Lorenzo Baldi
Musiche: generative piano
Girato nel marzo 2019

TECNICA
Standard di produzione: Ripresa UHD 25p,
Montaggio HD 25p
Camera: Panasonic GH5, Panasonic GH4
Ottiche: Panasonic 14-140 mm f 2.8, Sigma 18-35 mm f 1.8
Supporti: Vinten, Cartoni
Codec: .mov Prores HQ e mp4 150 Mbps
Postproduzione: Davinci Resolve 15

Serena Vestrucci (2018)

Biografia

Serena Vestrucci vive e lavora in Italia, a Milano.
Dal 2014, fa parte del collettivo artistico Fondazione Malutta. Si è diplomata presso l'Accademia di Brera a Milano ed ha conseguito un Master presso I.U.A.V - Università di Venezia. Ha frequentato la Hochschule fur Bildende Kunste a Dresda, in Germania.

È stata selezionata dall'Istituto Italiano di Cultura a New York per la mostra "Young Italians" (25 settembre - 1 novembre 2018), curata da Ilaria Bernardi e organizzata con Magazzino Italian Art, in omaggio al 50° anniversario della mostra "Young Italians", che si tenne nel 1968 all’Institute of Contemporary Art di Boston e al Jewish Museum di New York, e che fu dedicata alla giovane arte italiana di allora.

Ha esposto in mostre personali a Milano, Genova, Siena, Palermo e Verona e in numerose collettive in Italia ed all'estero.

SITO WEB: https://serenavestrucci.com

CREDITI
Regia: Liliana Carugati, Lorenzo Baldi
Fotografia: Lorenzo Baldi
Montaggio: Liliana Carugati, Lorenzo Baldi
Musiche: generative piano
Girato nel giugno 2018

TECNICA
Standard di produzione: Ripresa UHD 25p,
Montaggio HD 25p
Camera: Panasonic GH5, Panasonic GH4
Ottiche: Panasonic 14-140 mm f 2.8, Sigma 18-35 mm f 1.8
Supporti: Vinten, Cartoni
Codec: .mov Prores HQ e mp4 150 Mbps
Postproduzione: Davinci Resolve 14

Marion Baruch (2017)

Biografia

Marion Baruch è nata nel 1929 a Timisoara ed è vissuta a Gerusalemme, Londra e Parigi. Negli anni 90, sotto
la sigla di Name Diffusion ha sviluppato un’importante collaborazione con la Galleria di Luciano Inga Pin, esponendo in diversi città europee.
Negli anni successivi, a Parigi, ha sviluppato il progetto Tapis Volant .
Tra le principali mostre recenti: Entangled: Threads & Making,Turner Contemporary of Margate, Kent (UK); Time is out of joint, Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Roma; Le temps éclaté par la profondeur du vide, Galerie Laurence Bernard, Geneva (CH); Eingang, In & Out, Up & Down, Durch und Durch, Galerie BolteLang, Zurich (CH); Le Printemps de Toulouse, L’adresse du Printemps, Toulouse (FR); Château de Degrés, Gragnague (FR); Sviluppo - Parallelo, Kunstmuseum, Luzern (CH); Mancanza/Here and where, Otto Zoo, Milano; Ready resti, Autoritratti, MAMBO, Bologna (IT). Attualmente i suoi lavori sono nelle collezioni del MAMCO, Musée d’art moderne
et contemporain, Ginevra; Groninger Museum, Groningen; MAM, Musée d’art moderne de la ville de Paris.

CREDITI
Regia: Liliana Carugati, Lorenzo Baldi
Fotografia: Lorenzo Baldi
Montaggio: Liliana Carugati, Lorenzo Baldi
Musiche: generative piano
Girato nel 2017

TECNICA
Standard di produzione: Ripresa UHD 25p,
Montaggio HD 25p
Camera: Panasonic GH5, Panasonic GH4
Ottiche: Tokina 11-16 mm f 2.8, Sigma 18-35 mm f 1.8
Codec: .mov Prores HQ e mp4 150 Mbps
Postproduzione: Davinci resolve 14

Sergio Breviario (2017)

Biografia

Sergio Breviario nasce a Bergamo nel 1974. Vive e lavora a Milano.
Nel 1998 si diploma all’Accademia di Brera di Milano e successivamente studia presso la Kingston University di Londra. Tra le mostre personali ricordiamo:
The Belle of the Ball, MAC Museo d'Arte Contemporanea, Lissone, 2015. The Time Machine Oltrepò, Galleria del Premio Suzzara, Mantova, 2014. Blemmi, Posteria Cafè, Milan, 2014. La Logica del Tornasole, CARS, Final Palazzotto di Orta san Giulio, Omegna 2013. 21 Quadrati, Galleria Marie-Laure Fleisch, Rome, 2013; 23, Gaff farnespazio, Milan. 2012 Prototipo di macchina per la conquista del mondo, a cura di Ludovico Pratesi, Centro arti visive Pescheria, Pesaro; 2011. Drawings by 2 (con Marco Bongiorni), a cura di Ludovico Pratesi, Galleria Marie-Laure Fleisch, Roma; 2010. L’erba del re non fa crescere i fiori, Fabio Tiboni arte contemporanea, Bologna; 2009. Una mostra a pois, Fabio Tiboni arte contemporanea, C/O ArtVerona, Verona; 2009. Fanzine, Primo tempo, C/O L’ospite e l’intruso, Varese; 2009. Sergio: Ciao come va? Ale: Bene. Sergio: Allora io porto le bolle. Ale:Io la mostra. Sergio: No, lascia a casa tua zia (con Alessandro Roma), Mars – Milan Artist Run Space, Milano.

CREDITI
Regia: Liliana Carugati, Lorenzo Baldi
Fotografia: Lorenzo Baldi
Montaggio: Liliana Carugati, Lorenzo Baldi
Musiche: generative piano

TECNICA
Standard di produzione: Ripresa UHD 25p,
Montaggio HD 25p
Camera: Panasonic GH5, Panasonic GH5
Ottiche: Sigma 18-35 mm f 1.8, Nikon 50 mm f 1.8
Codec: .mov Prores HQ e mp4 150 Mbps
Postproduzione: Final Cut Pro X

Simona Squadrito (2017)

Biografia

Nata nel 1984 a Catania, Simona Squadrito oggi vive e lavora a Milano. Curatrice e critica d’arte, ha conseguito una laurea magistrale in Filosofia e Storia delle Idee all’Università degli Studi di Torino e seguito corsi di approfondimento presso la facoltà di Storia e Critica d’Arte dell’Università degli Studi di Milano e presso l’Accademia di Belle Arti di Brera.
Lavora per il Bice Bugatti Club e per la Libera Accademia di Pittura Vittorio Viviani, è cofondatrice di KABUL magazine, presidente dell’associazione Casa Gialla, direttore artistico di Villa Vertua Masolo e caporedattore del Giornale della Lap. Scrive per diverse riviste di settore come: Exibart, ATPDiary, Artribune, Mousse Magazine e Cerchio Magazine.

CREDITI
Regia: Liliana Carugati, Lorenzo Baldi
Fotografia: Lorenzo Baldi
Montaggio: Liliana Carugati, Lorenzo Baldi
Musiche: generative piano

TECNICA
Standard di produzione: Ripresa UHD 25p,
Montaggio HD 25p
Camera: Panasonic GH4 - Atomos Shogun Flame
Ottica: Sigma 18-35 mm f 2.8
Codec: .mov Prores HQ
Postproduzione: Davinci Resolve 14.0

Questo sito non fa uso di cookies
This site does not use cookies